Scelti per voi

Nonostante tutto di Jordi Lafebre

Sapete quella vecchia storia che non si giudica un libro dalla copertina? Forse bisognerebbe fare uno strappo alla regola quando si parla di graphic novel.

Sicuramente il tratto incantevole di Jordi Lafebre attirerà la vostra attenzione già dalla copertina di questo magnifico volume. Nello specchio di una pozzanghera, un uomo e una donna sorridono passeggiando sotto la pioggia. La visione da questo punto di vista ci appare sgualcita dalle increspature dell’acqua, la città indefinita alle loro spalle e gli ombrelli che si fondono a formare un cuore. È il riflesso della realtà e, come in Alice attraverso lo specchio, andiamo dall’altra parte, dove forse accadono cose incredibili e impossibili.

...beh, direi che forse sì, è il caso di giudicare questo libro dalla copertina!      

Nonostante tutto
Nonostante tutto Di Jordi Lafebre;

La vita va in una direzione precisa. Dalla A alla Z, dal principio alla fine. Questa storia invece va al contrario, dalla Z di Zeno, libraio, sognatore, eterno studente, alla A di Ana, sessantenne che ha fatto il sindaco del suo paese per una vita, e ora è pronta a cominciare a vivere davvero.

I tratti di Lafebre sono delicati ed essenziali, così come la narrazione di questa storia d’amore tra Ana e Zeno.

Eppure, la particolarità della storia la cogliamo ancora prima di incontrare i due protagonisti; aprendo il libro (alle primissime pagine) dove l’occhio si aspetta di leggere Capitolo 1, ci imbattiamo invece nel Capitolo 20.

Nelle tavole, Ana e Zeno, anziani, si incontrano in una serata di pioggia. Lei gli chiede “È tanto che aspetti?” e lui le risponde “37 anni.”

Una storia d’amore lunga una vita che ci viene raccontata partendo dalla fine.

Ana, donna pragmatica, è sindaco della città dei gabbiani. Il suo lavoro più importante è la costruzione di un ponte che unisce due sponde della città. Zeno, invece, spende gran parte della sua vita per completare la sua ricerca: la ricerca di un modo per invertire la linea temporale. Per Lafebre, il tempo è un’ossessione.

Ana e Zeno sono agli antipodi, come la A e la Z dell’alfabeto, e si incontreranno poche volte nella loro vita.

Capitolo dopo capitolo, anzi, capitolo prima capitolo, andiamo a ritroso nel tempo fino all’incontro dei due nel capitolo 1. Arrivare alla fine è solo partire dall’inizio per scoprire come Ana e Zeno si sono amati per tanti anni senza mai stare insieme.

E come scrive Lafebre: “Inevitabile, ma impossibile.” Divisi dall’infinito, uniti dall’orizzonte. Là dove due rette parallele finalmente si incontrano. Un giorno, forse, per sempre.

...ah sì, dimenticavo: e poi ci sono dei disegni magnifici!

Conosci l'autore

Jordi Lafebre è nato a Barcellona nel 1979, dove ha studiato fumetti e belle arti. Pubblica per diverse riviste spagnole, in particolare su «Mister K», in cui firma El munda de Judy con lo sceneggiatore Toni Front. Il suo incontro con lo sceneggiatore Zidrou è decisivo, e segna l'inizio di diverse collaborazioni: nel 2010 esce Lydie, nel 2014 La Mondaine e poi nel 2015 inizia la serie Un'estate fa, il cui primo volume (pubblicato nel 2019 in Italia da BAO Publishing) vince il premio Lucca Comics Award 2020, nella categoria Miglior Fumetto. In Italia, nel 2021, esce Nonostante tutto (Bao Publishing 2021).

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente