Chi siamo

La redazione di Maremosso

Matteo Baldi

Il secondo fra i dieci diritti del lettore messi su carta da Daniel Pennac stabilisce che si possono saltare le pagine. Io mi alleno da tempo nel salto della pagina, ma compenso le pagine saltate praticando anche i punti 4, 5 e 7 di quella stessa Costituzione. Se non sapete quali siano, vi consiglio di andare a leggerli… senza saltarne nemmeno uno, eh?

Lisa Cardello

Da bambina le dicevano che parlava troppo veloce, allora ha iniziato a leggere, ma divorava un libro dopo l’altro finché non si è ritrovata a scrivere. Col tempo ha capito che quello è l’unico modo per tenere il passo con un cervello che viaggia più rapidamente di quanto non riesca a fare lei, quando sente l’impellente bisogno di prendere un aereo, o di acquistare il biglietto di un concerto. D’altronde, non è un viaggio anche quello?

Annarita Iozzino

Da quando sono nata mi perdo nelle storie. Tra le braccia di mio padre navigavo verso mondi fantastici, salpando dal mio paese di provincia. Sognavo di diventare una scienziata: non ha funzionato, ma non è detta l’ultima parola. Nella mia borsa non troverai mai un pacchetto di fazzoletti, ma potrò sempre tirare fuori un libro. Tre le grandi passioni che mi animano: Georges Simenon, Pino Daniele e la parmigiana di melanzane.

Isabelle Mollard

Da sempre vivo con una pila traballante di libri sul comodino, uno tra le mani e decine nel cuore. Leggo e respiro, respiro e leggo. E nel frattempo sto crescendo un figlio, mi diletto in cucina e, non appena possibile, provo a viaggiare per questo nostro incredibile mondo

Thea Pellegrini

A tavola rovescia sempre l'acqua ed è allergica alla vita. L'imbranataggine è il suo marchio, ma nonostante tutto se la cava. Ama leggere, scrivere e, perché no, anche la pizza. Vive a Bologna, manca solo il mare

Maura Pruneri

Nata in montagna, trapiantata a Milano. Amo la sintesi, chi racconta cose difficili in modo semplice. Lettrice impenitente dell’ultima pagina dei libri.

Alessandro Tacchino

Una delle sue preoccupazioni più grandi è che ci sono così tanti libri e così poco tempo per leggerli tutti. Allora gli è venuta un’idea: di lavoro vuole leggere. E anche scrivere, perché gli piace e a volte gli riesce bene. Una vita mica male, no?

Simona Tripaldi

Convinta che fra realtà e fantasia ci sia la stessa differenza che intercorre fra il cielo e la terra, lascio che l'immaginazione mi faccia volare in orizzonti lontani. Emotivamente stabile come Van Gogh, amo i gatti, l'arte e sfogliare dei bei libri ascoltando la musica del mare

Patricia Veltri

Organizza, fa, disfa, intreccia relazioni: sguazza e guizza in acque agitate tra editori e festival, autori e artisti, scuole e accademie. Non è un pesce ma vive sempre in apnea. Programma tutto, anche gli imprevisti…(sigh!) ma adora le sorprese, quelle belle e rare, come il ritrovarsi nella pagina di un libro e aver voglia di gridare.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente